Reset Password

header_image
Your search results

18 aprile Maria Fux “Sì posso” – quando a parlare è la danza.

Published on febbraio 4, 2018 by wp_7847991

Maria Fux “Sì, posso”

Una serata dedicata alla vita e all’opera della celebre danzatrice, ideatrice di danzaterapia Maria Fux, figlia dei dissidenti russi immigrati in Argentina.

A cura di Martina Serban, danzatrice, psicologa, interprete nel film “Dancing with Maria” di Ivan Gergolet. Con Natasha Pirogova, danza-movimento-terapeuta.

Immagini, parole, e-mozioni. Quando a parlare è il corpo. 

Circolo culturale OnOff Spazio Aperto, ore 19.30

a fine conferenza è prevista una parte pratica

 

 

 

Maria Fux, nata nel 1922, figlia dei dissidenti russi, emigrati in Argentina. Coreografa e danzaterapeuta di grande esperienza artistica e pedagogica, svolge da quaranta anni il lavoro di formazione alla danzaterapia in vari paesi dell’America e dell’Europa, nei quali è ampiamente praticato il suo metodo per il  recupero psicofisico attraverso il movimento creativo in diverse situazioni di handicap.

La sua carriera di ballerina inizia molto precocemente. Tra il 1954 e il 1960 è una delle prime ballerine del Teatro Colon di Buenos Aires, protagonista di tournée di successo negli Stati Uniti, Polonia, Russia, Perù, Brasile e Uruguay. Dal 1960 al 1965 dirige il “Seminario di Danza” all’Università Nazionale di Buenos Aires. Successivamente svolge un’intensa attività di recital e seminari didattici in molte città dell’America Latina, dell’Europa e del Medio Oriente.

Nel 1968 presenta al Congresso Internazionale di Musicoterapia, che quell’anno si svolge a Buenos Aires, una relazione sul tema “La danza come terapia” dove per la prima volta si parla dell’importanza della danza come mezzo educativo ed espressivo per gli audiolesi. Da quel momento Maria Fux diventa un punto di riferimento in Europa e nelle Americhe per la formazione alla danzaterapia. Nel 1980 inizia la collaborazione in Italia con Lilia Bertelli con la quale fonderà a Firenze nel 1989 il Centro Toscano di Formazione in Danzaterapia “Maria Fux”.Oggi molti operatori, medici e psicologi, che hanno sperimentato la validità del metodo di Maria Fux lo applicano nel trattamento di persone di varie età con problemi sensoriali (non vedenti, non udenti), sindrome di Down, disagio psicologico, sia a scopo riabilitativo che terapeutico.

Il 14 maggio 2002 viene nominata “cittadina illustre” di Buenos Aires.

Oggi, a 96 anni, continua a danzare e a trasmettere la sua Danza.

Martina Serban

Esploratrice del corpo in movimento e in relazione, danzatrice, danzaterapeuta e psicologa. Sperimenta diversi stili che vanno dalla danza classica, alla modern-jazz e alla contemporanea. Si diploma presso la Formazione triennale in Danza Creativa – Danzaterapia Risvegli Maria Fux di Milano e, direttamente con Maria Fux, presso il Centro Creativo della Danzaterapia di Buenos Aires. Attualmente iscritta al programma biennale di perfezionamento professionale in danza contemporanea della scuola CIMD di Milano, sotto la direzione di Franca Ferrari.

Tiene corsi e percorsi di danza metodo Maria Fux a Trieste, Udine, Lubiana (Slo) e in Veneto. Dal 2009 svolge laboratori di danza creativa per bambini e danzaterapia nelle strutture per disabili e anziani.

Ha partecipato al progetto filmico riguardante Maria Fux, diventando parte stessa della narrazione. Il film documentario, per la regia di Ivan Gergolet, si intitola Dancing with Maria, ed è stato nominato finalista agli European Film Award 2015. Film

Natasha Pirogova

Natasha Pirogova – danzatrice, coreografa, creatrice di movimento. Traduttrice, laureata in Lingue e Letterature straniere all’Università di Padova, autrice del libro “La danza di Natasha”, 2015. Tiene corsi e seminari in Italia sul proprio metodo di movimento corporeo, danzaterapia e movimento autentico. Direttrice artistica del progetto “Imago Russia”.

 

Category: Festival 2018

Leave a Reply

Your email address will not be published.