Reset Password

header_image
Your search results

2,3,4 maggio Laboratorio intensivo di movimento sottile con Valentina Cenni

Published on gennaio 28, 2018 by wp_7847991

Il laboratorio intensivo di movimento sottile a cura di Valentina Cenni e Natasha Pirogova finalizzato alla performance “Sorelle d’amore” di venerdì 4 maggio, è aperto a tutte le donne che si sentono in sintonia con il progetto.

Sorelle d’amore” è una performance che intende regalare al pubblico un momento di bellezza e astrazione attraverso un rito misterioso, sacro come il corpo e la forza che lo muove.

L’atto artistico sarà il risultato di un laboratorio di due giorni insieme a un gruppo di donne volitive, brillanti e desiderose di offrire ai presenti il proprio calice interiore di luce e amore.

Il primo incontro avverrà mercoledì 2 maggio alle 20, presso la scuola “Danza in Centro” ( Riviera Tito Livio, 25) per presentare il progetto e scegliere l’abito.

Si chiede di portare più indumenti, tra cui gonne lunghe e larghe, colorate e vestiti lunghi e larghi, top e maglie colorate, in modo da trovare un giusto equilibrio tra tutte le sorelle d’amore. E’ importante che non sembrino vesti moderne e che possibilmente siano a tinta unita o con una fantasia leggera. L’elemento fondamentale della performance sarà un velo che porteremo sulla testa, più o meno di 130 cm x 130 cm, di un tessuto molto leggero e lievemente trasparente per permettere di vedere un minimo.  

Giovedì 3 maggio si comincerà alle 10 e, con una pausa pranzo di un ora, si continuerà fino alle 18 circa. Venerdì si comincerà sempre alla stessa ora e si andrà avanti, con un ulteriore pausa nel pomeriggio, fino al termine della nostra performance serale, che avrà una durata di circa 15 minuti e si svolgerà nella meravigliosa Loggia del Cornaro in apertura del concerto di Sainkho Namtchylak.

La partecipazione è gratuita, è richiesta solo l’iscrizione all’Associazione Luna con il costo di 5 euro. Per iscriversi è necessario stampare, compilare e inviare a info@imagorussia.it il modulo dell’iscrizione, ALLEGANDO alla mail UNA FOTO E UNA BREVE LETTERA MOTIVAZIONALE.

        

 

Sorelle damore

La scorsa estate, dopo un viaggio nelle montagne dellAltai in Siberia, ho riunito un gruppo di dieci donne a me molto care, che nella loro vita hanno scoperto e approfondito le vie più sacre, lasciando andare il proprio corpo e la propria anima verso terreni sconosciuti e pieni di splendore. Ci siamo quindi incontrate e abbiamo dato vita ad una serie di balli rituali rimasti finora segreti.

Grazie allintuizione della mia sorella di vita Natasha Pirogova, conosciuta nellincredibile avventura siberiana, avrò il grande piacere di partecipare al suo festival e riunire così, attraverso un bando, un gruppo ancora più vasto di donne coraggiose e celestiali con cui potrò lavorare per quattro giorni insieme. Per la prima volta quindi il progetto Sorelle damore si manifesterà alla luce della luna davanti al caloroso pubblico del Festival della cultura russa di Padova in apertura del concerto della meravigliosa Sainkho Namtchylak.

Sorelle damore intende esprimere i piu’ alti impulsi umani tramite un rituale e un divertimento artistico al contempo ridente e mitologicamente significativo, che pratica il rito come forma di trasformazione, di passaggio, per radicarsi alla terra e unirla al cielo in un atto d’amore.

La natura sa, e sappiamo anche noi; le apparteniamo dunque possiamo imparare da lei. Lei è noi, noi siamo lei, quindi seguiamola, ascoltiamola, affidiamoci a lei e alla sua saggezza. Come la natura, anche il corpo umano, il nostro tempio dorato dell’ anima, è relegato oggi a una condizione di svalutazione, asservimento e controllo.

Riprendiamo il nostro spazio, la nostra dimensione perché dentro il nostro corpo è scritta tutta la nostra storia. Lasciamo marinare la mente in acque limpide e silenziose; il suo desiderio di ergersi ad architetto del visibile si tramuterà in qualcosa di impensabile, che permetterà di illuminare e ripulire angoli bui e sommersi, di liberare emozioni sepolte e ritrovare la capacità del darsi, del lasciare andare e dellaprirsi per ricevere. Perchè la natura muove verso la bellezza, è il sacro, e come il corpo – che è natura – è un’ apparizione impermanente e evanescente, unimmagine priva di sostanza, un soffio da onorare e nutrire ogni istante della nostra vita.

Sorelle damore è un progetto destinato nel tempo a diventare oceanico; intende riunire da ogni parte del mondo donne alla ricerca del movimento sacro, interessate a una nuova visione del corpo divino e della sua via maestra. Intende mettere in atto, attraverso il corpo e il canto, rituali iniziatici che possano espandere le menti degli spettatori-esploratori, innalzare lo stato di vibrazione generale, smuovere molti di più dei cinque sensi che già conosciamo e riportare gioia, bellezza e guarigione, restituendo al nostro caro diamante interiore il ricordo, quindi lattivazione, del suo stato di ricevitore primordiale e di amore incondizionato.

Valentina Cenni

 

Category: Festival 2018

Leave a Reply

Your email address will not be published.